La propaganda di Berlusconi, puntata 1

maggio 18, 2010

E’ abbastanza semplice capire come funziona la propaganda di Berlusconi, noi siamo il “pubblico” non i “cittadini”. Chi attacca Berlusconi è come qualcuno che vuole “spegnere la TV”, come tale non va ascoltato, ma insultato per il suo tentativo.

In generale è ovvio che se critichi qualcuno questo potrebbe interpretare la tua critica non nei confronti del contenuto, ma nei confronti del “dire quel contenuto”, Berlusconi non “dice mai niente”, ma è invece abbastanza esplicito nel “dire quello che sto dicendo”. Infatti spesso inizia frasi con “Adesso vi dico quello che voglio dirvi”, poi dice una frase del tipo “Gli italiani sono vittime di qualcosa-ismo” e conclude con “Ma noi non arretreremo di fronte a nulla”. Quindi non ha detto niente, ma ha lanciato il suo messaggio di “Noi siamo più forti”. Cosicché se qualcuno lo critica, e spesso non c’è molto a cui appigliarsi, sembra ridicolo, perché non ha senso criticare “il fatto di essere più forti”.

Riassumendo, è come se qualcuno vi dicesse “Bulli e Pupe” è proprio un brutto  programma e voi rispondeste “Come ti permetti di insultare la TV!” – “ma guarda che io dicevo del programma Bulli e Pupe” – “sì, certo, sei il solito comunista”.

Quindi è geniale, perché non c’è dibattimento. Infatti il dibattito è discussione, ma se chi è al potere attacca il concetto stesso di “discussione” allora attacca chi potrebbe attaccarlo ancora prima di poter essere attaccato.

Nelle puntate 2,3 il dizionario e gli strumenti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: