La propaganda di Berlusconi, 2 puntata

maggio 18, 2010

Il mauale di Berlusconi:

– Se qualcosa va storto: sono una vittima di [Magistrati, Sinistra, Colleghi Incompetenti] che mi continuano ad attaccare, ma io vado avanti. (Intanto “il Giornale”, il TG4, il TG5 e Studio Aperto attaccano ferocemente chi stava attaccando Berlusconi)

– Se mi attaccano: trovare un termine con più di quattro sillabe che definisca chi mi attacca. Quindi fare una conferenza stampa e sbraitare questo termine allargando le braccia e inserirlo alla fine di una frase in esametro dattilico catalletico, invece di “Tytire – Tu Patulae – Recubans – Sub tegmine Fagi” , dire “Rimarrete – sempre  e solo – i soliti – Comunisti!” oppure contro Fini “Quindi questa- è la realtà – non cambiamo le- carte in tavola”. (Ah, l’affascinante arte della retorica!)

– Se qualcosa va bene: tutto merito nostro.

– “Complotto contro di noi”: se salta fuori un qualche caso di corruzione di cui la gente NON E’  informata.

– “Mele marce nel partito, un caso isolato, ma non bisogna generalizzare”: se salta fuori un qualche caso di corruzione di cui la gente E’ informata.

– Barzelletta e sorrisone: il pubblico va sempre intrattenuto.

– Non fare nulla per prevenire i disastri: prevenire non porta voti, curare dopo invece sì.

– La democrazia: visto che il 60 % degli italiani mi vuole, anche il restante 40% deve fare quello che voglio io.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: